Andando Paleo

Come molte altre persone, ho sperimentato vari approcci diversi alla mia dieta quotidiana, soprattutto mentre cercavo di trovare la migliore strategia per alimentare la mia corsa e il mio recupero, riducendo al contempo la mia massa corporea a un livello ottimale per la maratona. Leggendo e parlando con altre persone della dieta Paleo, ho scoperto che presto stavo annuendo soddisfatto, pensando di aver trovato una dieta logica e di buon senso che si adattava perfettamente alle mie esigenze.

Iniziò così un tentativo di completare una dieta di "eliminazione" del giorno 30, rimuovendo tutti i cereali, i legumi e i latticini dal mio cibo quotidiano e concentrandomi sul modo Paleo di proteine ​​magre di qualità, verdure (e alcuni frutti), noci, semi e grassi sani come avocado e cocco.

Le cose sono iniziate bene, frittate per colazione, insalate di pollo o prosciutto per pranzo, peperoncino, bistecca o hamburger di agnello per il tè. Mi sono sentito molto meno gonfio del solito, il che mi ha aiutato con i miei livelli energetici complessivi, ma mi è stato difficile attenermi. Non provavo alcuna brama particolare per nessuno degli alimenti che avevo tagliato, ero principalmente alle prese con i problemi di cucina, convenienza e varietà.

La necessità di uscire di casa da 7am ogni mattina ha reso difficile cucinare frittate fresche e non sono un grande fan dei cibi freddi o riscaldati. Vorrei provare a conservare nella mia scrivania e nella macchina e nella macchina delle pentole con noci e bacche, ma ho scoperto che stavo mangiando quantità eccessive per farmi sentire pieno. L'ultimo ostacolo era la varietà. Pesce e frutti di mare costituiscono un grande elemento della dieta Paleo ma non li ho mai veramente provati e, nonostante tutti i benefici che posso ottenere, non riesco proprio a mangiarli.

Stavo provando qualche beneficio dai miei tentativi di dieta Paleo, quindi ho continuato a cercare modi per aggirare i problemi. Mentre i rigidi seguaci di Paleo avrebbero evitato l'idea, la mia prima soluzione è stata provare Paleo Protein di GoNutrition. Il mio primo frullato fu quasi anche il mio ultimo mentre combattevo per ignorare l'odore distinto e il gusto unico, il sapore certamente non era come qualsiasi cioccolato fondente che ero abituato a mangiare!

Tuttavia, sono riuscito a consumare quella prima bevanda, e molte altre da allora, e ora è diventata la mia proteina preferita in quanto trovo molto più facile da consumare e molto più abbondante e soddisfacente grazie alla sua miscela di proteine ​​dell'uovo e di manzo. Carne secca è diventata un'altra aggiunta alle mie scelte di snack e ho anche sperimentato frullati, usando avocado e verdure a foglia verde come ingredienti principali e aggiungendo BCAA per alcune proteine ​​di qualità.

Nonostante i miei sforzi, non sono mai arrivato alla fine dei giorni 30, ma ho imparato molte lezioni preziose. Mentre i principi chiave della dieta Paleo sono sensati, concentrandosi su alimenti naturali non trasformati (che continuerò a fare il più possibile), credo che sarebbe sciocco ignorare gli sviluppi positivi nell'industria alimentare che si sono verificati da allora i nostri antenati delle caverne vagavano per la Terra, soprattutto nel rendere i cibi più convenienti e accessibili.

Bere frullati di proteine ​​2-3 al giorno, userò sicuramente Paleo Protein più frequentemente per variare le mie fonti proteiche e manterrò il manzo a scatti nelle mie opzioni di snack insieme a noci, semi e barrette proteiche.

più vecchio
post più recente
Chiudi (esc)

Iscriviti alla nostra newsletter

Notizie e offerte esclusive direttamente nella tua casella di posta.

Cerca

Carrello

Il carrello è vuoto.
Acquista ora