Abbiamo recentemente aggiornato il nostro sito Web, potrebbe essere necessario registrare nuovamente il tuo account

Spiegazione dei benefici dell'olio di cocco

L'olio di cocco ci avvantaggia in molti modi. È prontamente utilizzato dal corpo, è un antiossidante, un antinfiammatorio e ha un sapore fantastico. Paul Johnson MSc, BSc, SENr spiega perché dovresti usare l'olio di cocco come parte della tua dieta.

Alcune informazioni sul grasso

Il grasso saturo ha avuto una cattiva reputazione in passato ed è stato demonizzato negli 1990 fino agli 2000 di conseguenza. Il grasso saturo è stato a lungo associato a cattive condizioni di salute e a un maggior rischio di malattie, questa nozione è nata per la prima volta da un ricercatore chiamato Ancel Keys e dal suo famoso "Studio dei sette paesi". Questo studio ha monitorato il consumo di grassi e i livelli di malattie cardiache di varie nazioni. Prende il nome dai sette paesi che hanno visto un aumento dei casi di malattie cardiache corrispondenti ad un aumento del consumo di grassi. Lo studio ha esaminato la relazione tra la quantità di grassi saturi consumata e il rischio di malattie cardiache, questi dati hanno quindi creato quella che è nota come "ipotesi lipidica", che è semplicemente che il grasso alimentare aumenta il colesterolo e, a sua volta, aumenta il rischio di cuore malattia. Da questa teoria iniziale, è ormai emerso che molti fattori possono avere un impatto sulla salute e puntare il dito esclusivamente verso il grasso e in particolare il grasso saturo è eccessivamente semplicistico. Di conseguenza, l'opinione principale dei grassi è che sono responsabili dell'aumento dei tassi di obesità, diabete e malattie cardiache, dove la realtà è che alcuni grassi hanno un effetto estremamente benefico sul corpo.

Benefici dell'olio di cocco: il nuovo super grasso

Questo è dove spicca l'olio di cocco. Olio di cocco contiene grassi saturi, ma contiene anche quantità significative di trigliceridi a catena media (MCT), circa 65% in totale. Gli acidi grassi MCT vengono digeriti e utilizzati in modo diverso rispetto ad altri grassi. Non sono confezionati in lipoproteine ​​e non circolano nel flusso sanguigno come altri grassi. Gli MCT vengono inviati direttamente al fegato dove vengono immediatamente convertiti in energia e quindi agiscono più come un carboidrato che come un grasso, che normalmente richiede molto più tempo per essere metabolizzato e immagazzinato o bruciato per produrre energia. Di conseguenza, l'olio di cocco evita di essere immagazzinato come grasso corporeo e può avere un effetto positivo sull'aumento del tasso metabolico; quindi la sostituzione di oli vegetali o carboidrati raffinati con olio di cocco può avere un effetto positivo sulla composizione corporea. Il secondo vantaggio aggiuntivo dell'olio di cocco è che, poiché vengono rapidamente assorbiti dall'intestino e trasportati dalla vena porta al fegato per essere bruciati per produrre energia, non entrano nel ciclo del colesterolo; ciò significa che non aumentano i livelli di colesterolo rispetto ad altre fonti di grasso. Gli studi hanno suggerito che i paesi che consumano la più alta quantità di olio di cocco hanno la più bassa incidenza di malattie cardiache e malattie correlate al colesterolo. L'olio di cocco ha un alto punto di fumo (450 ° F), il che significa che è migliore per la cottura in quanto la struttura dell'olio non viene distrutta a temperature più elevate. Quando vengono riscaldati oli vegetali e di noci, il loro grasso diventa ossidato e rancido. Questi grassi sono associati allo stress ossidativo all'interno del corpo e possono portare a infiammazione, malattie cardiache, artrite e tumori. Ulteriori benefici che possono essere ottenuti dal consumo di olio di cocco includono:
  • La prevenzione di vari problemi legati allo stomaco e alla digestione tra cui sindrome da affaticamento cronico, IBS e morbo di Crohn, tuttavia è importante notare che questi sono solo risultati iniziali e necessitano di ulteriori ricerche prima di poter formulare e giustificare solide affermazioni.
  • Proprietà antibatteriche dovute al contenuto di acido laurico dell'olio di cocco.
  • Agisce come idratante per la pelle e aiuta a curare le ferite.
  • Aiuta a riparare i capelli danneggiati mentre agisce come balsamo.
  • Qualità antiossidanti
  • Qualità antinfiammatorie.

Chi dovresti usare l'olio di cocco?

1. Quelli con diete povere di carboidrati: quando i carboidrati sono bassi alcune persone sperimentano una bassa energia e trovano difficile mantenere l'intensità dell'esercizio, l'uso di olio di cocco fornisce energia facilmente disponibile senza dover aumentare l'assunzione di carboidrati. 2. Quei carb Back Loading (CBL): Questa è diventata una strategia nutrizionale popolare in cui i carboidrati vengono mantenuti bassi durante il giorno e consumati dopo l'allenamento la sera, come per quelli che seguono un approccio a basso contenuto di carboidrati, l'olio di cocco può essere utilizzato prima dell'allenamento per fornire energia per massimizzare l'allenamento. 3. Coloro che cercano di massimizzare la perdita di grasso: A causa dell'elevato contenuto di MCT e del lavoro svolto dal fegato per convertirli in energia, il tasso metabolico può aumentare di conseguenza, favorendo il dispendio calorico. È stato anche suggerito che l'olio di cocco può sopprimere l'appetito, il che può aiutare a controllare l'apporto calorico. Infine, l'olio di cocco può aumentare la produzione di chetoni, che aiuta il corpo a bruciare più grassi, questo aiuta a creare un bilancio negativo dei grassi. È stato suggerito che la combinazione di olio di cocco con caffeina migliora gli effetti sia della produzione di olio di cocco che di chetoni e l'assunzione di caffeina nel cervello, il che significa che sarebbe necessaria una quantità inferiore di caffeina per ottenere un effetto relativo sulle prestazioni e sulla combustione dei grassi.

Come usare l'olio di cocco

1. Mescolare-fritte: Grazie al suo alto punto di fumo, l'olio di cocco è l'olio perfetto da usare quando si guarda ad alta temperatura, ha anche un sapore fantastico. 2. Nel caffè: Poiché l'olio di cocco è un grasso saturo, quindi solido a temperatura ambiente, deve essere sciolto. Il modo ideale per farlo è aggiungerlo al caffè. Questo non solo aiuta a combinare gli MCT dell'olio di cocco con la caffeina, ma il caffè caldo trasforma il liquido dell'olio di cocco. Oh, e ha anche un sapore fantastico.

L'olio di cocco porta a casa i punti

1. Pensare che tutti i grassi e i grassi saturi siano cattivi è una visione troppo semplificata e non tiene conto di altri fattori dello stile di vita. 2. L'olio di cocco è un grasso saturo, ma contiene un'alta percentuale di trigliceridi a catena media (MCT), che vengono rapidamente convertiti in energia e hanno meno probabilità di essere immagazzinati come grasso corporeo. 3. L'olio di cocco può aiutare le persone che cercano di perdere grasso corporeo sopprimendo l'appetito, avendo un effetto positivo sul tasso metabolico e aumentando la produzione di chetoni, che aiuta a bruciare i grassi. 4. L'olio di cocco può aiutare a migliorare o mantenere le prestazioni e l'intensità dell'esercizio fornendo energia per le sessioni quando consumato prima dell'allenamento, specialmente se combinato con caffeina. 5. L'olio di cocco ha un sapore fantastico.
più vecchio
post più recente
Chiudi (esc)

OTTIENI 25% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere il tuo codice sconto

Cerca

Carrello

Il carrello è vuoto.
Acquista ora