OTTIENI IL 35% DI SCONTO SUI PRODOTTI A PREZZO INTERO SELEZIONATI

Come scegliere parti del corpo in ritardo

GN ™ Academy

How To Target Lagging Body Parts

Come scegliere parti del corpo in ritardo

Introduzione

Non tutti sono benedetti con parti del corpo geneticamente dotate, la stragrande maggioranza di noi avrà uno o due gruppi muscolari distinti, alcuni nella media e poi alcuni che sono considerati in ritardo. Una parte del corpo in ritardo tipica per alcuni maschi sono i polpacci (o le gambe nel loro insieme) e alcune femmine nonostante le routine specializzate sono ancora bloccate con i lati piatti.

 

Quando ti alleni per la prima volta nell'esercizio e vai in palestra è più facile preferire gli esercizi che ti piacciono e questi tendono ad essere lo specchio e i muscoli della spiaggia, le braccia, il torace, le spalle e gli addominali vengono favoriti mentre la tua schiena e le gambe vengono trascurate. Andando avanti con questo, alla fine arriverai a un livello in cui alcune parti del corpo sono più sviluppate rispetto ad altre e questo porta a parti del corpo in ritardo.

 

Non è sempre attraverso la scelta dell'allenamento che puoi finire con parti del corpo in ritardo, come accennato in precedenza, la genetica gioca un ruolo importante e se non hai punti di inserimento muscolare favorevoli e il giusto trucco delle fibre muscolari, queste parti in ritardo diventeranno più e più evidente quanto più avanzato si ottiene nella tua formazione.

 

Queste parti del corpo non sono in alcun modo destinate a essere una debolezza del tuo fisico, trattandole allo stesso modo delle altre parti del corpo, tuttavia non vedrai i risultati arrivare così facilmente e quindi è necessario applicare metodi di allenamento specifici alle parti del corpo in ritardo per vedere il miglioramento .

 

Dai la priorità al gruppo muscolare in ritardo

 Useremo lo stesso esempio di vitelli perché sono una vittima comune dell'ultimo nella lista delle priorità, i vitelli, in generale, sono difficili da costruire a causa del maggior numero di fibre muscolari a contrazione lenta e alcune persone hanno punti di attacco elevati significa che i vitelli sembrano più piccoli da guardare. È raro che vedrai qualcuno iniziare la propria routine con i polpacci, saranno più comunemente visti verso la fine di un allenamento quando sei già stanco e quindi non puoi allenarli con la stessa intensità o volume di come faresti se fossero prima in allenamento.

 

Qualunque sia il gruppo muscolare che metti per primo nel tuo allenamento è quello che avrà la priorità e, quindi, sarai in grado di fare la maggior parte dei tuoi sforzi su di esso. La prima tattica quando si cerca di costruire una parte del corpo in ritardo è quella di posizionarla per prima nella routine e dare priorità al gruppo muscolare su cui si spenderà più energia.

 

Se hai i bicipiti in ritardo e di solito fai qualche serie di riccioli dopo l'allenamento alla schiena, devi prima dare la priorità e farlo prima (che avrà un effetto a catena sul tuo allenamento alla schiena) o spostarlo completamente in un altro giorno. Dovrai quindi aumentare il volume e dedicare gli esercizi 2-3 per colpire diverse parti del gruppo muscolare, il bicipite, ad esempio, è composto da due teste e ha anche un gruppo muscolare che riposa sotto di esso (brachioradiale), pertanto è necessario un minimo di esercizi 3 mirati a ciascuna testa separatamente per sviluppare completamente il bicipite. Questo è vero per la maggior parte dei gruppi muscolari, ma soprattutto per quelli in ritardo di sviluppo che devono essere prioritari.

 

Aumenta la frequenza di allenamento

 Un'altra tattica da utilizzare per far apparire una parte del corpo in ritardo è quella di aumentare la frequenza di allenamento del gruppo muscolare, questo in pratica significa che se al momento si allena il muscolo una volta alla settimana, è necessario aumentarlo fino a 2-3 volte a settimana.

 

La maggior parte dei gruppi muscolari recupera completamente 48 ore dopo la precedente sessione di allenamento, quindi se ti alleni solo una parte del corpo a settimana, stai lasciando un sacco di potenziale di allenamento sul tavolo. Se ad esempio ti alleni in una sessione di squat pesante o deadlift, potrebbero essere necessarie più di 48 ore per recuperare da questo, per una parte del corpo in ritardo, tuttavia, dovrai assicurarti di recuperare rapidamente e allenarti il ​​più frequentemente possibile.

 

Il muscolo si sviluppa durante il riposo e il recupero, l'allenamento è solo lo stimolo e il punto di innesco per i muscoli di recuperare e crescere più grande e più forte di prima. È necessario allenarli frequentemente per stimolare il muscolo ma non annientarlo, quindi allenando un gruppo muscolare 3 volte alla settimana vedrai logicamente i tuoi progressi più rapidamente rispetto a se lo allenassi solo una volta alla settimana. Si noti che questa non è una verità universale, il sollevamento mortale di 3 volte alla settimana sarà difficile da recuperare e potrebbe vedere uno stallo in corso a causa della difficoltà di recupero, quindi pensa a questi allenamenti frequenti come stimolanti e non annichilanti.

 

Ridurre il volume di allenamento per altri gruppi muscolari

Se stai dando la priorità a un gruppo muscolare in ritardo, non puoi aspettarti di mantenere lo stesso volume per i tuoi gruppi muscolari più forti, questo probabilmente porterà a esaurimento e difficoltà nel recupero dalle sessioni. La tua parte del corpo in ritardo dovrebbe essere la priorità per il tuo allenamento e le altre parti del tuo corpo dovrebbero avere volume ridotto ma non fermarsi completamente. Se si eseguono set 8 - 12 per la parte del corpo in ritardo in una sessione, la parte del corpo più forte dovrebbe trovarsi tra i set 3 - 6.

 

Le parti del tuo corpo più sviluppate entreranno in modalità di manutenzione mentre ti concentri nel far apparire le parti del corpo in ritardo, quindi non dovrai andare per i record di forza o utilizzare tecniche avanzate per l'ipertrofia come set di gocce o eccentrici caricati per le parti del corpo più forti.



sommario

Per visualizzare una parte del corpo in ritardo, è necessario essere pronti a stabilire le priorità per almeno 3 - 6 mesi! Se hai una parte del corpo in ritardo a causa della negligenza, semplicemente aumentando la frequenza dell'allenamento e dando priorità alla parte del corpo vedrà progressi relativamente rapidi una volta che avrà sufficiente stimolo. Se, tuttavia, la parte del corpo in ritardo è dovuta a una scarsa genetica, allora devi accettare che ci vorrà più tempo per svilupparsi e adeguarsi al resto del tuo corpo. In questi casi dovrai dedicare un periodo di tempo più lungo alla definizione delle priorità del gruppo muscolare e rimanere dedicato al processo, sarà un tempo più lungo ma necessario per vedere i risultati.

 

 

L'autore

 Simon Byrne è uno scrittore di salute e fitness che produce contenuti per l'industria degli integratori negli ultimi anni di 5, con particolare attenzione al miglioramento della composizione corporea. È un nutrizionista certificato attraverso Precision Nutrition (PNL1) e un istruttore di fitness di livello 3.

www.bodiesbybyrne.com

 

Tagged: Formazione

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su saldi ed eventi.